CELLULITE, ANCHE IL LAVORO CHE FAI HA UN RUOLO IMPORTANTE

Aggiornato il: 17 gen 2019



Colpisce tutte le donne, è vero, giovani e più in là con gli anni, con qualche chilo in più ma anche magrissime. Tutto gioca un ruolo chiave non tanto nella comparsa del problema, Persino la professione conta ed è per questo che proprio partendo da quello che si fa ogni giorno si può mettere in atto una strategia su misura.


Lunghe ore alla scrivania

Impiegate, studentesse e lavoratrici di ogni tipo che stanno sulla sedia ore e ore? Classico avere problemi di ritenzione idrica agli arti inferiori, gonfiore alle caviglie e indolenzimenti dietro il ginocchio. Stare sulla punta della sedia per cercare di “alleggerire” le gambe non fa altro che ostacolare il flusso circolatorio e peggiorare la cellulite. Meglio allora appoggiarsi bene alla sedia, allungare spesso le gambe per qualche minuto e alzarsi facendo qualche passo, appena si può. Una buona abitudine è quella di tenere sulla scrivania una tazza di tè verde perché accelera il metabolismo e aumenta la combustione dei grassi.


Tra pulizie e lavatrici

Le casalinghe invece fanno uno dei lavori fisicamente più impegnativi, consumano molte calorie, ma rischiano di vedere appesantita la linea a causa di pasti irregolari, sia per la fretta che per la quantità.

Tra i fattori che possono peggiorare la cellulite c’è infatti un eccesso di zuccheri e di grassi ma anche di snack salati che favoriscono la ritenzione. Attenzione allora a fissare con rigore gli orari dei pasti e degli spuntini, senza concedersi sgarri se non crudité e bicchieroni di acqua naturalmente senza zucchero.


Sempre in piedi

E chi lavora stando in piedi per molte ore come ad esempio commesse e negozianti? Una posizione tenuta così a lungo peggiora la cellulite perché causa difficoltà al micro-circolo. Buona regola è quella di cercare il più possibile di muoversi anche semplicemente salendo in punta di piedi e scendendo più volte.


Attenzione anche a che cosa si indossa

I vestiti aderenti comprimono i vasi sanguigni e le scarpe strette ostacolano il ritorno venoso e linfatico già a rischio per via delle lunghe ore in piedi. Appena tornate a casa meglio infilarsi sotto la doccia e alternare getti caldi e freddi sulle gambe per stimolare la circolazione .

E' chiaro che ogniuno di noi ha necessità di risposte costruite su misura. Per questo summecosmetics ha creato il laboratorio My[B]Code, trattamenti professionali e prodotti domiciliari, per rispondere in modo personale ad ogni necessità con formulazioni che la tua Beauty specialist realizzera su misura alle necessità specifiche del momento e adattandole, in funzione all'evoluzione dell vostre necessità.


#myBcode #cellulite #summecosmetics

8 visualizzazioni

importatore esclusivo per l'Italia

esthébeauty srl

Via Sandro Pertini 16

27049 Stradella

PI. 05638470962

CONTATTI

+39  0385 783626

INVIA UN MESSAGIO

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi. Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Icon YouTube